Ciao! Utilizza le informazioni tratte da questo blog per il bene dell'umanità!

Siti annunci gratuiti nel mondo!

Nel lontano 2009 abbiamo incominciato con l’utilizzo massiccio di http://www.subito.it in italia mentre Amazon non ha fatto altro che espandersi fino ad arrivare in tutti paesi europei e non ci crederete, ma questo progetto è operativo anche in  Asia ed ha adirittura acquistato la famosa ALEXA, la compagnia che nasce come fornitore delle statistiche mondiali dei siti.amazonts

facendo fatturato su tutto il globo. Questo è per quanto riguarda l’Italia. Aggiudicandosi adirittura la risorsa delle statistiche www.alexa.com,  Amazon automaticamente si è catapultato in prime posizioni in ogni paese. Mentre è solito dire che per trovare un prodotto o servizio a distanza possiamo sempre appoggiarci ad una risorsa come www.ebay.com, in altri paesi europei da qualche anno nascono altre risorse. Per fare alcuni esempi, andiamo in ordine casuale su tutti i paesi europei:

Serbia – www.kupujemprodajem.com

serbia


Bulgaria – www.olx.bg/

bulgaria


Austria   – www.willhaben.at

austria


Belgium   – www.2dehands.be

belgium

                  www.kapaza.be

belgium2

                  www.2ememain.be

belgio3


Grecia – www.bazaraki.com

grecia1


Croatia   – www.njuskalo.hr

slovenia


Danimarca – www.dba.dk

denmark


Estonia   – www.okidoki.ee

estonia


Finland   – www.tori.fi

stessa società che gestisce subito.it in Italia

finlandia


France  – www.leboncoin.fr

stessa famiglia di subito.it – Banzai , se il colore BLU fa riposare gli occhi  – invece di fargli splendere durante gli acquisti…

francia


Germania   –

Beh, la Germania putroppo si limita in Amazon e Ebay, il famoso gruppo Shibsted media group non ha voluto affacciarsi, o per motivi di concorrenza con gli americani oppure perche non ritiene Germania come paese di terzo mondo dove la vendità e l’acuisto dell’usato possono essere una fonte di guadagno per il popolo.


GRECIA – www.skroutz.gr

grecia

La risorsa fa parte di un altra  Skroutz SA fondata nel 2005  (SRL) con sede in Athene. L’azienda è puramente greca e si è espansa in altri 2 paesi  – Turchia ed Inghilterra.

L’azienda commercializza eclusivamente oggetti di marca nuovi.


Irlanda – www.donedeal.ie

irlanda

Schibsted LTD, la stessa casa di Subito.it


Latvia   – www.ss.lv

Latvia


Lithuania   – www.plius.lt

lituania


Luxembourg  – www.good-deals.lu

luxe


Malta   – www.maltapark.com

malta

Poche compagnie hanno posto lo sguardo verso il via vai dell’usato a Malta in quanto ex colonnia dell’Inghilterra, tuttavia è usatissimo per annunci ed in Malta si aggira intorno al 4* posto come web TOP 10 site.


Netherlands   – www.marktplaats.nl

nonostante l’usato, va molto bene il concetto di aste, dove trovate dei fuoriserie a 4 soldi, come potete vedere nella pagina successiva.

neterlands

 

nwswrlns


Poland   – OLX.pl

poland


Portugal   – Olx.ptporto

un altro portale p2p meno importante appartiene alla famiglia subito.it

www.custojusto.pt

porto


Republica Ceca – www.heureka.cz

ceca

www.bazos.cz

ceca

ed al terzo posto troviamo il servizio più semplice

www.sbazar.cz

ceca


Romania – www.olx.ro

romania

www.emag.ro

romania


Slovacchia  –  www.bazos.sk

slovachia


Slovenia – www.bolha.com

slovenia


Spagna – www.milanuncios.com

spagna

Meno severo e antiquato, perche manca il protocollo di sicurezza HTTPS e non ci sono tante verifiche. Come alternativa, i spagnoli scelgono Ebay.sp


Svezia  www.blocket.se

svezia

Subito si nota una famigliarità con un progetto simile, lo vediamo dai caratteri e la disposizione della mappa con le regioni, è stato definito come un interface vincente per un servizio del genere dalla Shibsted.

Ungheria  – www.jofogas.hu

ungheria

Stessa famiglia)), per vestirsi c’è un altra risorsa, poi c’è un altro progetto simile ad Amazon, tutto Ungherese.


Russia – www.Avito.ru

russialo-1

Un servizio che possa in 4 passi pubblicare un annuncio europeo, sembra strano ma non esiste ancora, anche perche solo in Russia parlano 4 lingue diverse, ogni regione ha bisogno della propria performance. Quindi su con la vita e commentate!

 

 

 

Guardiani di proprietà intellettuale

02/18/2016 3 commenti

Con lo sviluppo informatico, che ha preso la via di crescita esponenziale, tutti i settori della dell’economia moderna hanno subito un evoluzione piuttosto rapida. L’adattarsi o recedere era una scelta buona, ma non abbiamo considerato le generazioni precedenti come avrebbero vissuto questo tipo di adattamento, questa barriera fisico-informatica ha dato vita a tante libertà di fare e nella stessa maniera ha chiuso altre vie, ha mostrato i nuovi orizzonti mettendo nella storia gli altri. Tutti i conflitti in internet hanno portato i paesi più sviluppati ad integrare o un ente nuovo, semi o completamente diverso da quello prima esistente, stavolta molto legato al web nel senso più ampio di questa parola. Se vogliamo fare l’esempio della nostra Polizia Postale, troviamo la regina del mercato d’informazione in Italia che non riesce a controllare tutto da solo e chiaramente avranno richiesto e/o sono stati volutamente  introdotti esperti dell’oltreoceano previsti negli accordi firmati dalla CE. Però, c’è da dire che gli USA non hanno specificato che hanno piu risorse nel gioco, tanto non era un fatto importante da citare in un accordo cosi insignificante se messo a confronto ad accordi firmati con altri paesi. Avendo  un enorme quantità di dati, il governo statunitense ha concesso dei finanziamenti per il realizzo delle risorse “Inquisitori”, ovvero le aziende aventi il potere di escludere dai risultati dei motori di ricerca più famosi come Google e Bing – una qualsiasi risorsa che diffama, non rispetta gli Copyright o commette un qualsiasi altro reato legato alla proprietà intellettuale.
Sorvolando questo aggire totalitario da parte degli USA, vediamo meglio di che si tratta –

Senza-titolo-1

LUMENDATABASE.ORG 

Dati registrazione:

Name

Gandi SAS

Status

Important Dates

Expires On

July 10, 2025

Registered On

July 10, 2015

Updated On

September 08, 2015

Name Servers
Raw Registrar Data
Registrant Contact Information:
Name: NIC Administrator
Organization: Berkman Center for Internet & Society
City: Cambridge
State: MA
Zip: 02138
Country: US
Phone: +1.6174957547
Email: @contact.gandi.net

Administrative Contact Information:
Name: NIC Administrator
Organization: Berkman Center for Internet & Society
City: Cambridge
State: MA
Zip: 02138
Country: US
Phone: +1.6174957547
Email: @contact.gandi.net

Technical Contact Information:
Name: NIC Administrator
Organization: Berkman Center for Internet & Society
City: Cambridge
State: MA
Zip: 02138
Country: US
Phone: +1.6174957547
Email: @contact.gandi.net

Una società registrata a Cambridge intitolata Berkman, ci si chiede di notare come la DOTTRINA pretende il controllo totaliario, sia sul diritto che sul ricatto dei dati  sempre a proprio favore.

Se qualcuno utilizza una vostra foto (potete usare gli strumenti di cerca immaggini come Imageraider.com/google immaggini/yandex o altri) allora dovete rivolgervi ad un agenzia come Lumendatabase, registrarvi, esporre il reato(virtuale), linkare l’originale ed attendere che la risorsa sarà bloccata od esclusa dai motori di ricerca, dipenderà tutto da un sacco di fattori che gli esperti dell’oltreoceano ritengano giusti sempre per i loro interesse. Da notare assolutamente che questi enti nella loro gestione dati avranno come prodotto dell’azienda, un ricco database di enti/persone soggetti od oggetti di Evasione del diritto sul Copyright  e questo darà vita ad un altro tipo di clientela:
Persone/enti Aggrediti
Persone/enti Aggressori
Quesi database possono fornire altri tipi di servizi, altri professionisti, altri controlli etc etp.  Agli Aggrediti sarà fornito qualche Tool per alleggerire la vità nella questione di Copyright mentre agli Aggressori saranno forniti altri tipi di servizi fondati sempre sulle risorse già possedute dell’Impero, tipo Legare l’accesso ad una risorsa o la confessione, collaborazione costruttiva  o qualche altro frutto positivo per l’economia.
Quindi, avranno la facoltà di spingerli a recedere, fermarsi o collaborare con l’ente interessato, che porterà ulteriore fatturato nelle casse degli Stati Uniti. Sempre se vogliamo continuare a credere che internet è il futuro dell’umanità senza escludere il fatto Fisico.

Scacchi in Facebook

chees

Scacchi improvvisamente su Facebook, direttamente nella Chat, chi l’avrebbe mai detto!!!

Vediamo come funziona sotto lente d’ingrandimento:

Per instaurare la partita con il soggetto col quale chattate (quindi AMICO SU FACEBOOK) – scrivere  @fbchess play  e premere INVIO.

Per fare una mossa c’è un sistema in vero simile alla battaglia navale o ci si usa dire anche “Sistema di coordinate“.

Per Muovere una Pedina, basta scrivere @fbchess b4 (invio), questo metterà la pedina della fila B in riga 4. La si potrebbe mettere anche in riga 3, se scriviamo invece di b4 – b3(invio).
Non è però lo stesso procedimento per le FIGURE, per muovere una figura dobbiamo usare lo stesso comando, scritto in tastiera od incollato (con la modifica) – ecco un esempio di come muovere l’Alfiere nero come vediamo in disegno in alto –

@fbchess Bb4 – dove B significa alfiere in fila F, b4 che sono le coordinate su dove posizionare l’alfiere.

B sta per Alfiere come K sta per Re, Q per Regina, N per Cavallo, R per Torre e P per Pedina (che si può anche trascurare) anche perché l’algoritmo del Gioco in automatico fissa le regole e per via logica capisce QUALE dei due alfieri, torri o cavalli muovere in direzione prestabilita dall’utente. Se tale mossa non è in norma con le regole degli scacchi, lo script – vi avverte col messaggio

scacchi

hai inserito una mossa algebrica non valida – scrivi “@fbchess help” per vedere tutti i comandi disponibili.

Non ci si capisce fino in fondo lo scopo di questo gioco improvviso, dentro la Chat poi. Ci si può presumere che le conversazioni effettuate dentro il social network di Facebook non erano abbastanza valide e colorate. Troppo sordomutismo avvertiamo giorno per giorno nel comunicare con le mosse delle dita, infatti il fattore emotivo è quasi assente in una conversazione a distanza. Vogliamo chiamarlo divertimento? scacchi è un gioco che richiede il massimo delle risorse celebrali, un requisito che si incontra raramente oggi. Perché non tetris? una battaglia navale? invece no, qui abbiamo a che fare con un “Gioco”. Cerchiamo di vedere chiara l’altra parte della medaglia, a che proposito, facebook introduce questo gioco?

 

Windows 10, sistema operativo o psicoanalista?

La soffiata sul fatto  che Windows 10 raccoglie informazioni confdenziali degli utenti, non è nuova. Stesso nel 2014 la compagnia Microsoft ha pubblicato la dichiarazione sulla privacy nella quale, in maniera esplicita, viene dichiarato che sui server della compangia possono essere trasmesse informazioni sull’utilizzo degli applicativi, su dispositivi e reti nelle quali opera il sistema stesso. Questi dati possono essere identificati con un unico ID (che altro non è che il nostro account Microfost), si raccolgono anche informazioni inerenti all’indirizzo della casella di posta elettronica, preferenze, interessi di geolocalizzazione ed altro ancora.

Il quotidiano della Republica Ceca Aeronet.cz ha pubblicato le indaggini dello Specialista IT censurato il quale ha deciso di rintracciare l’attività del Windows 10 nel raccogliere i dati sensibili di utenti. Nel corso dell’indagine venivano utilizzati questi strumenti: l’applicativo Destroy Windows 10 Spying, che bloccava il traffico diretto sui server Microsoft, PRTG Network Monitor, Windows Resource Monitor ed Wireshark. Secondo il parere personale dello specialista, Windows 10 sembra essere più una sonda nella vita personale degli utenti che un sistema operativo.

Cortana (nome del computer assistente del Game HALO della Microsoft che ha spopolato nel mondo)-vuole sapere tutto sull’utente

“l’Elemento ” più attivo di dati utente nel nuovo SO è proprio l’assistente vocale Cortana. Un elemento del genere lo scontriamo anche nel colosso Apple (Siri). L’esperimento dell’esperto ceco ha dimostrato, che tutte le richieste vocali, captate del microfono del dispositivo (qualsiasi esso sia), Windows 10 le inoltra su questi server:

vortex.data.microsoft.com
vortex-win.data.microsoft.com
telecommand.telemetry.microsoft.com
telecommand.telemetry.microsoft.com.nsatc.net
oca.telemetry.microsoft.com
oca.telemetry.microsoft.com.nsatc.net
sqm.telemetry.microsoft.com
sqm.telemetry.microsoft.com.nsatc.net
watson.telemetry.microsoft.com
watson.telemetry.microsoft.com.nsatc.net
redir.metaservices.microsoft.com
choice.microsoft.com
choice.microsoft.com.nsatc.net
df.telemetry.microsoft.com
reports.wes.df.telemetry.microsoft.com
wes.df.telemetry.microsoft.com
services.wes.df.telemetry.microsoft.com
sqm.df.telemetry.microsoft.com
telemetry.microsoft.com
watson.ppe.telemetry.microsoft.com
telemetry.appex.bing.net
telemetry.urs.microsoft.com
telemetry.appex.bing.net:443
settings-sandbox.data.microsoft.com
vortex-sandbox.data.microsoft.com
survey.watson.microsoft.com
watson.live.com
watson.microsoft.com
statsfe2.ws.microsoft.com
corpext.msitadfs.glbdns2.microsoft.com
compatexchange.cloudapp.net
cs1.wpc.v0cdn.net
a-0001.a-msedge.net
statsfe2.update.microsoft.com.akadns.net
sls.update.microsoft.com.akadns.net
fe2.update.microsoft.com.akadns.net
diagnostics.support.microsoft.com
corp.sts.microsoft.com
statsfe1.ws.microsoft.com
pre.footprintpredict.com
i1.services.social.microsoft.com
i1.services.social.microsoft.com.nsatc.net
feedback.windows.com
feedback.microsoft-hohm.com
feedback.search.microsoft.com
rad.msn.com
preview.msn.com
ad.doubleclick.net
ads.msn.com
ads1.msads.net
ads1.msn.com
a.ads1.msn.com
a.ads2.msn.com
adnexus.net
adnxs.com

In tutto questo, lo specialista ha notato che le informazioni vengono spediti sui server una volta ogni 15 minuti (parliamo di 80 megabite). Questo volume è un tantino eccessivo per Mediafile, quindi si presume che Cortana in primis converte questi dati in file di testo semplici e successivamente li spedisce sui server Microsoft, poi anche i file wav contenenti la voce (compreso le registrazioni delle conversazioni attraverso il canale SIP – skype, viber desktop). Le informazioni raccolte si conservano nel Notepad integrato in Cortana.

Se l’utente che vuole interrompere questo scambio dati verso i server sopraindicati aggungendoli alla lista nera, modificando il file “HOSTS”, questo porterà a degli errori futuri causati dal funzionamento del sistema.

Molti utenti si sono già lamentati sul fatto che Cortana, continua a funzionare e raccogliere dati acustici anche dopo che è stata spenta nei “SETTINGS”

Ancor dopo, dalle scoperte dei Giornalisti del Ars Technica, se l’utente dovesse disabilitare la funzione di ricerca WEB dal “menu START”, effettuando la ricerca dopo, comunque la richiesta di ricerca sarà mandata sul server Bing, tornerà un file “threshold.appcache” nel quale saranno contenuti anche alcuni informazioni inerenti CORTANA, compreso ID del dspositivo, che si salva durante il riavvio del sistema.

In questo momento, l’assistente vocale virtuale sembra capire solo la lingua inglese, mentre Microsoft assicura, che tutti i rumori, voce etc vengono conservati in maniera molto sicura. La compagnia di Redmond dichiara anche che se gli organi governativi dovessero richiedere questi dati, questi gli saranno forniti senza ulteriori richeste.

A fine di fornire meno dati personali alla Mircosoft, l’utente può liberamente non legare Windows 10 con l’account Microsoft, Live, Hotmail. In questo caso Cortana non funzionerà, mentre la Ricerca si.

Nemmeno le Chat con la codifica sono in grado di proteggere il testo stampato sulla tastiera
Il sistema operativo segue, memorizza e inoltra al cervello principale – le ricerche effettuate, analizza le posta inviata, sempre a scopo di conoscere le preferenze e gli orari del proprietario del PC. Poi questi dati vengono trasmessi anche al server Bing

Dalle ricerche dello stesso specialista ceco, le informazioni sotto forma di testo si conserva nei file temporanei, che una volta ogni 30 minuti, vengono trasmessi su questi server:

oca.telemetry.microsoft.com.nsatc.net

pre.footprintpredict.com

reports.wes.df.telemetry.microsoft.com

vengono trasmessi su questi server: vengono trasmessi su questi server:

Il server telemetrico raccoglie le informazioni su GEOLOCALIZZAZIONE, Indirizzo IP, Footprintpredict spedisce questi dati al motore di ricerca Bing. In tutto questo vengono utilizzate non solo informazioni ricercati nel Browser, ma anche  informazioni presi dalle varie chat – in senso che Windows 10 può “intercettare” il battere del testo in qualsiasi applicativo installato. In questo modo, anche se l’utente durante la conversazione  in qualsiasi messenger accenna di voler andare in vacanza, successivamente il browser EDGE, all’utente sarà mostrata la pubblicità inerente le vacanze. Dato che si intercettano i dati dalla tastiera, quindi anche se l’utente codifica le chiavi delle Chat, i dati vengono intercettati dal Windows appena digitati, c’è il salvataggio ogni qual volta l’utente ha premuto un tasto sulla tastiera. Pero’ in tutto questo c’è del positivo – Windows non può vedere le risposte che l’utente riceve(almeno che dall’altra parte pure c’è Windows 10) . Un comportamente del genere, tempo fà, era di un programma dannoso esistito in passato a scopo di rubare le password, avevano il nome di KEY LOGGERS, un programmino leggero che avevo lo scopo esclusivo di intercettare ciò che l’utente batte sulla tastiera e di rispedirlo via mail al proprietario sotto forma di testo.

Dalle parole del ricercatore, egli è riuscito un altro particolare del sistema operativo del Windows 10 – scrivendo in una qualsiasi casella di testo del sistema operativo il nome di un film americano famoso – il sistema effettua la ricerca corrispondente su disco fisso ed indicizza i file media. Il file indicizzato poi viene trasmesso ai server della Microsoft:

df.telemetry.microsoft.com 
reports.wes.df.telemetry.microsoft.com 
cs1.wpc.v0cdn.net 
vortex-sandbox.data.microsoft.com 
pre.footprintpredict.com

In tutto questo, il nomi di altri film stranieri (per esempio francesi) non suscitavano attività particolari dentro l’OS, il sistema NON STUDIA il contenuto dei file, quindi se chiamare un file contenente un film con una parola diversa dal nome del film, esso non sarà indicizzato. Lo specialista nella sua analisi ha presupposto che questa funzione prima o poi può essere attivata a scopo di ricercare i contenuti pirati o per la creazione di pubblicità per un determinato targhet nell’acquistare i film.

WEBCAM anche trasferisce i dati

Come citato in altri articoli di questa edizione, inerente al NON FARSI AFFARI SUOI da parte dei sistemi come Windows, IOS ed altri riportiamo alcuni particolari sul comportamento del Windows 10.
Dopo l’attivazione del prodotto Windows 10, dopo il primo utilizzo della WEBCAM, egli spedisce circa 35 mb di scatti/video ai seguenti server:

ca.telemetry.microsoft.com

oca.telemetry.microsoft.com.nsatc.ne

t vortex-sandbox.data.microsoft.com

i1.services.social.microsoft.com

i1.services.social.microsoft.com.nsatc.net

ATTENZIONE:
Questi dati chiamati comunemente METADATI non manda la telecamera ma ben si il codice di Windows 10, quindi codice scritto dalla Microsft, intenzionalmente e apertamente. Da qui potete fare il calcolo di qualità della vostra videocamera installata o portatile. Quella definizione che avevate, in tale definizione sono stati fatti video o scatti.

Il ricercatore ha  stabilito solo un caso di spedizione dei dati da parte di Windows 1o, però ha presupposto che tale azione si ripete con un intervallo abbastanza lungo(giorni o settimane). Nel suo materiale dichiara di non sapere nulla sul futuro trattamento di dati raccolti dalla WEBCAM, però, considerando che il Windows è un sistema operativo, utilizzato nelle molte compagnie, anche quelli enormi ed internazionali, questa funzione porta ad un inevitabile fuga di dati confidenziali.

Tutti i dati, che vengono trasferiti sui server Microsoft, sono cifrati, quindi capire, cosa di preciso il sistema trasmette, senza la necessità di decodificare usando il Hacking – è impossibile.

Журналисты Ars Technica отключили передачу телеметрии с помощью групповых политик, но система все равно периодически посылала информацию на сервер ssw.live.com

I rappresentanti di Windows in rassegna stampa hanno dichiarato che Windows 10 raccoglie solo informazioni, che in un futuro, potranno permettere alla Microsoft di offrire agli utenti un servizio migliore. Nonostante tutto, non tutti gli utenti sono felici davanti al fatto che windows in continuazione trasmette qualcosa sui server Windows, anche se glielo si vieta. Alcuni rappresentanti dei diritti umani hanno già diffuso un software che usando gli strumenti conosciuti per interrompere la trasmissione dei dati, come GITHUB ha pubblicato il codice sorgente del programma  DisableWinTracking, esso “utilizza alcuni dei modi di spionaggio da parte del Windows 10”

Consigli pratici – Non vi fate impressionare dal letto qui materiale, è sempre un bel pò di ferro che può sempre essere utilizzato a scopi altrui, insegnate il vostro PC a fare le cose che vi aiutano nella vita quotidiana, come fare gli auguri di compleanno a posto vostro su Facebook, twittare ogni 10 min con un argomento scelto su web, provate a dare dei suoni particolari al vostro PC, ma non date torto marcio al pezzo di ferro perche sarete pienamente paragonabili al carpentiere che se la prende col martello (perche pesante).

 

Mail e Social Network asiatici

01/08/2016 2 commenti

08/01/2016 Escamotajepostmailcinese

Dopo ALIIBABA.com e LIGHTINTHEBOX.com, vogliamo portare alla luce il modo di navigare degli asiatici, tutti noi abbiamo un retrogusto maturato durante gli anni per quanto riguarda la China e l’Asia un pò per la gastronomia, un po per la qualità della manodopera, tuttavia dobbiamo ammettere che il paese sta pagando con l’inquinamento, mortalità e tanto della loro cultura che noi, anche volendo non potremmo apprezzare fino la fine perché non siamo Asiatici e forse gli saremo più vicini fra qualche decennio – se credere che tutto parte dall’oltreoceano (Canada e USA) ed ora, in Stati Uniti i mass-media trasmettono le pubblicità con la presenza degli asiatici, motivo per il quale, quasi ogni 3 americano, oggi da preferenza al Partner asiatico. In Italia i quartieri Asiatici crescono sempre in maniera costante in molti settori.

Dato che in rete internazionale Internet non ci sono limiti di accesso, se non limitato dalla legge vigente nel paese, questo ci da un immensità di accedere a qualsiasi risorsa permessa da un altra legislazione. Oggi parliamo di caselle mail asiatiche, ovvero – cinese.

Ecco a voi, quattro servizi mail più usati in ASIAdsda

Comunemente, mondo WEB cinese, termina per NOMESITO.CN, analogicamente in Italia i siti terminano con il NOMESITO.IT. Detto questo, elenchiamo i 4 servizi MAIL più comuni :

www.163.com, www.126.com, www.yeah.net, www.sohu.com.

Poi c’è ne un altro simpatico www.sina.com.  I primi tre – nascono esclusivamente come servizi MAIL che ora sono pieni di funzioni avanzatissime che elencheremo dopo, mentre gli altri due – nascono come Blog che poi si sono espansi fino a diventare anche servizio Mail e travasarsi in un mondo del SOCIAL NETWORK andato male. Come Social Network in Asia esiste il servizio QQ.cn con il logo del PINGUINO, che in realtà è una versione avanzata dello scadente Messenger  della Mircosoft appartenente all’epoca del Windows XP 2003download

Il simile di Facebook(Da China non si può accedere a Facebook per motivi politici), come il Social Network asiatico è ben poco noto RENREN.cn,renren

altrettanto pieno di vita quotidiana, stavolta pero ci si scontra con la realtà Asiatica, se casomai vi volete registrare, assicuratevi di avere un Browser che sia in grado di tradurre i testi in Geroglifici in vostra lingua. Analogicamente a RENREN nasce un altro social network per il mondo musulmano – BelBeit.com

belbeit1

Per concludere vogliamo annotare FORSE il motore di ricerca più usato nell’asia, www.baidu.com,baidu

diciamo forse perché da statistiche ALEXA, risulta che il nostro amato Google si aggira sempre tra 13 e 15 posizione. Quindi possiamo con certezza dichiarare un determinato monopolio sui dati degli asiatici per il momento che stiamo vivendo.

Non ci dimentichiamo di VIDEO, anche in Asia guardano e postano video su sito di nome youku.com,youtuo-1

una copia al quanto fatta male di Youtube.com.

Sul modo di chattare, gli asiatici danno molta preferenza al LINE, Skype e non ci dimentichiamo delle molteplici CHAT tipo RAIDCALL e WOWapp usate per comunicare tra i abituali giocatori Online

Sul resto della navigare asiatico, possiamo solo dire che singolarmente i loro servizi sono molto evoluti ed hanno una buona quantità dei Market Place online. Modello Amazon funziona anche su fronte asiatico pero bisogna annotare che primeggiano i residenti, un po per la questione dei Circuiti di pagamento asiatici ed un po per i schemi gerarchici asiatici – ricordiamoci che per questione di basso costo del manodopera, ogni attività ha molti operai per ogni singolo ramo dell’attività. Se avete bisogno di fare una visura diretta su mondo web di un qualsiasi paese Asiatico – fate riferimento al sito Alexa qui cliccando sul link del paese in cui siete interessati.

 

Saltano i social – via alle nuove tecnologie

11/25/2015 5 commenti

Senza titolo-1

Salve cari lettori, oggi metteremo in evidenza ciò che accade sul fronte Hi-Tech.

Come vediamo a distanza degli anni, Skype come software, invece adattarsi all’andamento del mercato, invece di migliorare le prestazioni, volontariamente o involontariamente sembra disperdersi nell’aria. L’acquisto di Microsoft, sembrerebbe a primo impatto un fallimento,  se non fosse per un estesa base dati da integrare con le esigenze moderne. Gli utenti degli smartphone in europa, in pieno orario saltano da Whatsapp a Facebook messenger, tra Viber ed altri tool della comunicazione. Lo stesso fenomeno si verifica anche nell’Asia e Medio Oriente.

Nessuno ha notato pero la nascita di un social totalmente nuovo, proveniente da Kazakistan, una nuova piattaforma che include in se le più evolute funzionalità comunemente usate sulle nostre app.

sda

Wow app – la forza di condivisione – vediamo quali sono i punti forti:

  • Captive Page e non solo, significa che ogni utente ha la sua pagina, ovvero un link  abbastanza lungo per ricordarselo, però personalizzabile, contenente il video(anche personalizzabile) dell’utente che invita ad usare la sua raccomandazione. Un tool comunemente usato dalle compagnie di Network Marketing per referenziare le persone. Specifiche – video introduttivo, l’utente può registrare il proprio video od usare uno dei disponibili.Senza-titolo-1
  • Contatto automatico cambia completamente la visione di questo prodotto al livello di espansione. Se viene dato il link ad un vostro contatto, egli si registra, installa software e chi da il link, viene automaticamente aggiunto ai contatti. Specifichiamo che questo vantaggio non offre nessun’altra app Social.
  • Giusta distribuzione nessuno può registrarsi, senza dover scegliere il proprio sponsor con la propria squadra, tanto è vero che il sistema viene servito con il sistema di autoriempimento degli spazzi vuoti.
  • Volume impegnato in termini di bite, è molto piccolo, stiamo circa 80 mb su PC e Mac mentre su mobile 35-40 mb. Se mettiamo a confronto 300 mb di Skype, notiamo subito un gran miglioramento nel comportamento dei dispositivi, reagiscono a tutti i comandi senza blocchi ne Crash.
  • Multipiattaforma in partenza, permette di avere i vostri contatti quasi sempre disponibili. Raggiungibili in qualsiasi momento. Smyles ed immensa quantità di sticker gratuiti che vi ci vorrà una vita per poterli usare tutti. Possibilità immediata di recuperare i contenuti, cronologia in qualsiasi momento, dal supporto da cui si usa.
  • Cifratura conversazioni  il traffico passa per la giurisdizione di Bermuda, li ci sono leggi particolari in materia di condivisione di questi dati sensibili con i governi. La presenza di una modalità di conversazione in incognito, 10 minuti dopo che viene scritto il messaggio, il sistema lo cancella per sempre. Indubbiamente viene conservata una copia su qualche server.
  • Pagamenti, opportunità di guadagno al 70% che vengono sborsate dalla compagnia, se una persona ha le qualità manageriali piccoli o grandi, nel diffondere il prodotto nel popolo.
  • Conference con più utenti gratuita ed accessibile per molti.
  • Tariffe senza dubbio le migliori al mondo, dato che il software si appoggia ANCHE sulle reti mobili che non sono del tutto veloci nello scambio dati.
  • Via Vai di denaro Pagamenti e Prelevi molto facili e flessibili su tutti i sistemi di pagamento più evoluti al mondo
  • Piena legalità del prodotto, servizio – come ogni altro fornitore di servizi VoIP, da e verso cellulari – il servizio è tracciabile pienamente attraverso il tabulato delle compagnie di fatturazione.
  • Ammortizza le spese. Se un azienda lavora usando un servizio simile, come Skype – non ottiene nulla. Lavorando con Wow App – il tempo e il raggio clienti – permettono di ammortizzare alcune delle spese il che non è solo un fatto positivo per il capitale dell’azienda, ma è anche un modo per portare dentro, il fattore – novità.
  • Palestra o attrezzo, un allenamento per raccogliere le piume, ogni piuma ha il suo colore, in base agli utenti che vengono invitati. Parlando in termini più semplici, il prodotto gratuito è più facile da vendere, quindi chi sta alle prime armi, può esercitarsi con una prodotto, quasi sicuramente buono, per allenarsi ad invitare le persone, raggiungendo una qualifica dopo l’altra. Lo stesso discorso è valido anche per lo sponsor. Può imparare, rafforzare le proprie qualità manageriali usando questo strumento molto semplice.
  • Google Adsense condiviso, le persone utilizzano la App, vedono i banner Google, i guadagni della compagnia vengono condivisi in automatico con gli utenti. In Skype ne in ogni altra cosa non c’è questa onesta o giustizia.

Dall’altra sponda, gli USA obbligati ad avere un prodotto sempre migliore di tutti gli altri, lanciano Forbes fone a scopo di rendere queste connessioni del tutto gratuite, quindi provatevi ad immaginare l’andamento di altri mercati in questo vortice.

Grazie per la lettura e i vostri commenti sono sempre una buona critica.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: